Vai al sito del Palazzo della Cultura

Il Comune di Cassino, nel quale hanno sede la Cooperativa Sociale Autentica e le associazioni in ATS, ci ha affidato con bando ad evidenza pubblica, un bene confiscato sito all’ingresso della città.

Il bene in questione è una palazzina che si sviluppa su 4 livelli che ha assunto il nome di “Palazzo della Cultura”, in cui stiamo allestendo la biblioteca comunale, una sala multifunzionale che ospiterà eventi culturali, artistici, formativi, il Caffè letterario, uno spazio per mostre permanenti ed uno spazio di coworking.

Un bene dall’elevatissimo valore simbolico, offerto alla collettività attraverso il coinvolgimento del “terzo settore”, affinché si sviluppi una forma di welfare generativo di valore soprattutto etico, ma anche in termini di opportunità di impiego per persone in condizione di fragilità economica e sociale, con l’obiettivo di costruire comunità inclusive, accoglienti e solidali.

Un punto di incontro in cui promuovere attività, iniziative ed eventi generati dalla contaminazione multidisciplinare e multiculturale, che il Palazzo della Cultura saprà alimentare, facendolo diventare un luogo di tradizione, innovazione e sperimentazione, dove far nascere nuovi modi di pensare e sviluppare idee.